Scritto da  2017-06-09

Wherever I go

Mark Knopfler & Ruth Moody
Mark Knopfler & Ruth Moody Wherever I go
"Wherever I Go" è il singolo di Mark Knopfler (che canta assieme a Ruth Moody), estratto dal nuovo album "Tracker", l’ottavo da solista uscito il 13 marzo 2015.
Semplicissima e malinconica ma... mi piace proprio tanto!



Testo

Maybe I’m bound to wander
From one place to the next
Heaven knows why
But in the wild blue yonder
Your star is fixed in my sky
 
Just another bar at a crossroads
So far from home
But that’s alright
Whenever I’m going down a dark road
I don’t feel alone in the night
 
There’s a place in my heart
Though we’re far apart
May you always know
No matter how long since I saw you
I’ll keep a flame there for you
Wherever I go
 
They’re looking to close up in here
They’re pulling down the blinds
But they’ll let you stay awhile
They’re not going to mind
 
Now I’ve got to leave you, brother
So this round’s mine
Here’s looking at you, anyhow
You can go on and have another
They won’t call time
I’m going to say my goodbyes now


 
Traduzione

Forse sono destinato a girovagare
Da un luogo all’altro
Chissà quale motivo
Nella natura blu lassù
La tua stella è fissa nel mio cielo
 
 
Uno dei soliti bar ad un incrocio
Così lontano da casa
Ma va bene così
Ogni volta che percorro una strada buia
Non mi sento sola nella notte
 
C’è un posto nel mio cuore
Anche se siamo lontani
Sappilo sempre
Non importa da quanto tempo non ti ho visto
Manterrò una fiamma accesa qui per te
Ovunque io vada
 
Stanno per chiudere qui
Stanno abbassando le tapparelle
Ma ci lasceranno rimanere per un po'
Non hanno intenzione di cambiare idea
 
Ora devo lasciarti, fratello
Quindi questo round è mio
Qui ti stanno guardando, comunque
Puoi andare avanti e scolarne un’altra
Essi non sono di guardia
Sto per dirti ora il mio addio

socialshare

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6

Video

Mark Knopfler & Ruth Mood Wherever I go

 Lasciatevi incontrare in continuazione

(A. Bergonzoni)